Disfunzione Erettile PoliambulatorioSOleLa disfunzione erettile, una volta chiamata impotenza, è la incapacità del soggetto maschile di raggiungere e o mantenere una erezione sufficiente a condurre un rapporto sessuale soddisfacente. Viene distinta in primaria, se si è manifestata fin dall’inizio della attività sessuale del soggetto, o secondaria, se è invece intervenuta in un secondo momento, successivamente ad un periodo di vita sessuale soddisfacente. In Italia almeno tre milioni di persone soffrirebbero di questo disturbo. Di fronte ad un problema di questo tipo si assiste solitamente ad una immediata richiesta da parte del maschio di una soluzione farmacologica per garantire il ritorno a prestazioni sessuali soddisfacenti. In realtà è sempre prima opportuno, attraverso la guida dello specialista andrologo, effettuare una approfondita ricerca delle possibili cause del disturbo. Una corretta erezione dipende da un equilibrato funzionamento del sistema nervoso vegetativo che stimola le fasi della contrazione e del rilasciamento dei sistemi vascolari e muscolari che portano alla erezione. Molteplici sono le cause che possono influenzare negativamente questo equilibrio. Innanzitutto la aterosclerosi dei vasi del pene, con tutti i fattori correlati: fumo, obesità, dislipidemia, ipertensione arteriosa. In questo ambito la disfunzione erettile può rappresentare il primo segnale di una malattia aterosclerotica destinata ad interessare vasi come le coronarie e o le carotidi, rappresentando un possibile segnale di allarme per futuri infarti o ictus. Altre condizioni coinvolte possono essere il diabete, l’alcool e l’uso di droghe. Ci sono poi alterazioni unicamente legate a problemi psicologici, molto frequenti nei giovani. Una causa molto importante sono i problemi ormonali sia per un deficit di ormoni sessuali maschili, sia per problemi tiroidei che per alterazione dei livelli di prolattina. Ci sono poi cause neurologiche, sovente legate a problemi risolvibili come la presenza di una ernia discale e cause vascolari venose da meccanismi occlusivi. Un’ altra importante causa è rappresentata dai farmaci, tra i quali gli psicofarmaci, farmaci ormonali e farmaci antiipertensivi come i beta bloccanti, i diuretici, gli alfa bloccanti, i calcio antagonisti. Da questi elementi si può comprendere come la ricerca delle cause di una disfunzione erettile sia un cammino complesso, che infatti coinvolge diverse figure specialistiche quali l’urologo, l’andrologo, il cardiologo, il neurologo, lo psicologo e l’endocrinologo. Ma è un cammino che merita di essere percorso in quanto spesso riesce a indentificare e ad eliminare le cause del problema, permettendo di ritornare ad una vita sessuale soddisfacente.

Dott. Giampietro Appiani Specialista in Urologia presso i Poliambulatori Consorzio il Sole