L'insufficienza venosa cronica indica una patologia della circolazione sanguigna. Nello specifico viene determinata da un difficoltoso ritorno del sangue dalle estremità del cuore. Infatti si manifesta principalmente con la comparsa di vene ingrossate e dilatate nella zona degli arti inferiori. 

Questa patologia colpisce principalmente le donne. Il rapporto femmine/maschi di 3 a 1 con un'età che varia dai 20 ai 65 anni.

Cos'è

Come anticipato l'insufficienza venosa cronica è una patologia che riguarda il sistema circolatorio. La sua concentrazione si focalizza sulle gambe ma, in alcuni casi, può dare luogo a fenomeni di ipossia (carenza di ossigeno). 

Le vene, a causa della difficile circolazione del sangue, perdono elasticità. Così facendo la pelle degli arti inferiori appare più sottile e arrossata favorendo la creazione delle famose vene varicose.

Cause principali

La predisposizione all'insufficienza venosa cronica è di genere genetico. A volte, però il rischio può essere legato da altri fattori come:

  • gravidanza
  • età avanzata
  • sovrappeso
  • fumo
  • sedentarietà
  • ritenzione idrica

Tra le altre cause che possono determinare l'insufficienza venosa possiamo trovare:

  • immobilità forzata a letto
  • ingessatura di un arto
  • a seguito di un un'intervento chirurgico agli arti inferiori

Sintomi

I primi sintomi, per chi soffre di insufficienza venosa cronica, si caratterizzano dalla comparsa, più o meno intensa, di vasi sanguigni di colore blu sotto la pelle a causa del ristagno sanguigno.

I sintomi principali comprendono:

  • varici (vene varicose)
  • teleangectasia (dilatazione vasi sanguigni)
  • sensazione di gambe pesanti
  • edemi degli arti inferiori

Essi possono incrementarsi quando la temperatura risulta particolarmente calda oppure quando si svolge un lavoro che richiede di rimanere in piedi per molto tempo. 

L'insufficienza venosa, infine, può produrre alcuni effetti collaterali come emorroidi, ispessimento della pelle oppure ulcere. 

L'importanza della prevenzione

È fondamentale effettuare una visita di prevenzione affinché si possa intervenire per tempo.

Presso il Poliambulatorio Sole è attivo il servizio di Chirurgia Vascolare.

L'ambulatorio tratta le principali patologie, siano esse del distretto arterioso sia di quello venoso. Inoltre, vengono valutate patologie aneurismatiche e ostruttive. La diagnosi si avvale di metodologie diagnostiche ecografiche e color doppler.

Per eventuali necessità chirurgiche l’ambulatorio può avvalersi della collaborazione di figure interne al Poliambulatorio di riferimento. 

 

insufficienza venosa cronica