Il tumore alla prostata è una delle patologie che colpisce in maggior parte gli uomini di tutto il mondo. In Italia questa patologia è posizionata al primo posto il che implica una grande importanza per quanto riguarda la sua cura. La prostata consiste in una ghiandola presente solamente nel corpo maschile. La sua funzione è quella di produrre parte del liquido seminale rilasciato durante l’eiaculazione. Questa, con il passare degli anni, può ingrossarsi e causare disturbi, specialmente di tipo urinario. La ghiandola soffre di una particolare sensibilità all'azione degli ormoni, come quello del testosterone, i quali vanno ad influenzarne la crescita. I primi sintomi, che possono allertare un soggetto in merito al sospetto di un disturbo a questa ghiandola, comportano la difficoltà ad urinare o il bisogno di urinare spesso, dolore quando si urina o la presenza di sangue all'interno della stessa oppure la sensazione di non riuscire ad urinare in modo completo. Alcuni sintomi urinari posso essere legati a problemi prostatici di tipo benigno come l’ipertrofia: in questo caso è sempre consigliato rivolgersi ad uno specialista urologo il quale deciderà la necessità, o meno, di ulteriori esami. La presenza o meno di un tumore prostatico, nelle sue fasi iniziali, viene diagnosticato in seguito ad una visita urologica. Successivamente a questa visita, avviene la valutazione dello stato della prostata. Il medico può decidere se eseguire il test del PSA e l’esplorazione rettale che avviene nell’ambulatorio medico dell’urologo. Qualora gli esami dovessero dare esito positivo, al fine di togliere ogni dubbio, si procederà ad una biopsia della prostata su guida ecografica in regime di day hospital. Con l’intento di evitare il ricorso all’intervento chirurgico è altamente consigliato effettuare screening annuali oncologici. Altri utili consigli per una buona prevenzione sono quelli di aumentare il consumo di frutta, verdura, cereali integrali. Ridurre il consumo di carne rossa e di cibi ricchi di grassi saturi. È buona regola mantenere il proprio peso nella norma e mantenersi in forma facendo ogni giorno attività fisica - senza esagerare, è sufficiente mezz'ora al giorno, anche solo una camminata.